Riforma Ipab ferma, doveva partire nove mesi fa

la proposta di riordino degli istituti pubblici di assistenza e di beneficenza si è fermata

Nove mesi dopo l’annuncio regionale, ancora non nasce l’attesa riforma dei 57 istituti pubblici di assistenza e beneficenza (ipab) del Lazio che hanno nel loro patrimonio ben 1451 immobili. Lo scrive Il Tempo a pagina 17 sottolineando che nel novembre scorso la giunta regionale presentò alla Pisana un piano di riordino con un taglio da 57 a 13 Ipab per rendere “più efficiente questo sistema”. Ma la proposta di riordino si è però fermata.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna