Roma 15/a in classifica città più visitate, ma scende di 3 posizioni

Nella graduatoria Euromonitor in calo anche le altre italiane: Milano, Venezia e Firenze. Honk Kong in testa, seguita da Bangkok e Londra

Notizie in chiaroscuro per l’Italia dalla classifica delle 100 città più visitate al mondo nel 2017 di Euromonitor: le quattro nostrane presenti sono tutte in discesa nel ranking anche se con numeri assoluti in lieve crescita. Roma slitta dal 12/o al 15/o posto, Milano scende al 32/o, Venezia al 41/o e Firenze al 47/o.

In testa alla classifica troviamo Hong Kong (con 27.8 milioni di arrivi internazionali) e a seguire Bangkok e Londra.

La Capitale (9,5 milioni di arrivi) e Milano (6,3) assieme non raggiungono i numeri di Londra (19) e eguagliano appena quelli di Parigi (15,8).

Lo stesso trend, secondo le previsioni dello studio, si manterrà anche nel 2018. Roma salirà a 9.7 milioni di visitatori ma perderà altre 3 posizioni in classifica – diventando18/a – a causa della crescita esplosiva di metropoli asiatiche come Guangzhou e Delhi e della turca Antalya.

Stesso discorso per Milano, che perderà due posizioni pur con arrivi che saliranno a 6,5 milioni, ma anche per Venezia e Firenze.

“L’Italia – ha spiega Wouter Geerts, analista di Euromonitor International – ha un turismo molto “maturo” e, grazie a città iconiche, numerosissimi siti Unesco e ai suoi leggendari cibi e vini, tende sempre a presentare perfomance sostenute. Nei periodi di alta stagione purtroppo si crea il problema del sovraffollamento specialmente a Roma e Venezia che crea disagi ai turisti e ai residenti. Questo rimarrà una sfida per gli anni a venire con la città lagunare che è diventata uno dei più chiari esempi di città dove si fatica a gestire una crescita sostenibile del turismo”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna