Roma 2021: confronto tv, nel finale scintille Calenda-Raggi

Duro botta e risposta "Guadagni 19mila euro e non ti vedono". "Non hai fatto nulla"

Battibecco Calenda-Gualtieri-Raggi, Michetti abbandona confronto "è rissa me ne vado"

Finale con scintille nel confronto tv andato in onda in serata a ‘Quarta Repubblica’ su Rete4 tra la sindaca di Roma Virginia Raggi e uno dei principali sfidanti nella corsa al Campidoglio, Carlo Calenda. “Mi compiaccio che Calenda gira Roma da 300 giorni, io la vivo da 43 anni. Durante la pandemia ero tra la gente lui e gli altri candidati erano sulle loro comode poltrone nei palazzi del potere a pontificare. Io ho un’esperienza da sindaco che loro non hanno. Perché io chiedo di essere riconfermata? Perché c’è bisogno di continuità. Abbiamo messo in atto delle misure e ora abbiamo bisogno di far volare la macchina amministrativa. Io mi rivolgo alle donne e ai giovani: non facciamoci scoprire il futuro da chi oggi si candida come nuovo sindaco. Poi ricordo: Calenda come europarlamentare guadagna 19 mila euro al mese e non lo vedono da tanto tempo”, ha detto la sindaca Raggi.

Carlo Calenda ha immediatamente ribattuto alla sindaca chiedendo altro tempo: “Questo non lo devi fare perché è poco corretto. Visto che io ho il 95, 2 per cento di presenze e risulta dal sito del Parlamento europeo. Io ho avuto fair play. Quindi la furbetta dell’ultimo momento… Palazzi del potere? Ci sei da 5 anni e noi hai fatto un cavolo”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna