Roma 2021: Gualtieri incontra la Cna, “Capitale rinasca come gli Azzurri”

"Dal prossimo sindaco ci aspettiamo segnali ed interventi immediati per invertire le tendenze negative degli ultimi anni”, ha dichiarato il segretario della Cna di Roma Stefano Di Niola

“Dal prossimo sindaco ci aspettiamo segnali ed interventi immediati per invertire le tendenze negative degli ultimi anni. Connettere le energie delle forze produttive e della società civile, creare un nuovo clima di fiducia, mettere in campo delle azioni che contribuiscono a far ritornare Roma protagonista tra le grandi capitali internazionali: dopo la Nazionale ora è turno della Capitale”. È quanto ha dichiarato Stefano Di Niola, segretario della Cna di Roma, a margine dell’incontro avvenuto, nella sede dell’associazione di imprese artigiane e PMI a Garbatella, tra il candidato sindaco di Roma Roberto Gualtieri e gli artigiani e imprenditori dell’Associazione.

 

 

 

Secondo Gualtieri, “Concretezza e ambizione sono la chiave per una città che deve riscoprire il suo ruolo di capitale europea. E questo può succedere solo raggiungendo tre obiettivi principali: Avere un’amministrazione efficiente che gestisce al meglio la città e i servizi di sua competenza, dai rifiuti alla mobilità; Essere una città che cresce, che sostiene lavoro e impresa. E questo deve avvenire valorizzando e sostenendo le Pmi romane, che hanno un ruolo fondamentale nel tessuto economico cittadino. Non solo più maxi appalti, ma con il coinvolgimento reale del mondo delle piccole imprese anche per le opere pubbliche, in particolare quelle realizzate dai municipi. Roma deve fare politica economica e industriale in partnership con regione, governo e istituzioni europee”.

Ed ancora. Includere e ridurre le distanze valorizzando l’immenso capitale umano romano. E questo può avvenire solo investendo in innovazione, sostenibilità e coesione sociale.” Per Michelangelo Melchionno, presidente della Cna di Roma “Siamo convinti che chi amministrerà la nostra città dovrà necessariamente intervenire per favorire una migliore qualità della vita e uno sviluppo economico dinamico e duraturo che crei benessere diffuso. La collaborazione con le imprese, in questo senso, diventa strategica e fondamentale”. Quello di oggi è stato il terzo di un ciclo di incontri che ha visto già i candidati sindaci Calenda e Michetti confrontarsi con la Cna di Roma.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna