Roma 2021: Gualtieri lancia l’Agenzia per il lavoro, per favorire l’occupazione

Insieme a un patto per il lavoro con imprese, e forze sociali e sindacali

Il candidato a sindaco di Roma per il centrosinistra, Roberto Gualtieri, per favorire la “buona occupazione” nella Capitale, oltre a un patto per il lavoro con imprese e forze sociali e sindacali, punta a realizzare “una Agenzia per il lavoro”.

Intervenendo all’assemblea pubblica organizzata in piazza a Testaccio dalla lista Sinistra civica ecologista (Sce), Gualtieri ha spiegato: “Il tema del lavoro, dell’occupazione e della buona occupazione è particolarmente decisivo in una città come Roma. Grazie ai massicci interventi anticiclici, nazionali ed europei messi in campo, abbiamo un rimbalzo dell’economia e potrà essere una ripresa che crea lavoro o un semplice rimbalzo che invece porterà via occupazione, e questo dipenderà dalle politiche che verranno messe in campo anche e soprattutto a livello locale. Per questo lanceremo un grande patto per il lavoro – ha sottolineato – come grande elemento centrale delle politiche del Campidoglio e lo faremo con tutte le forze politiche e sociali per dire no al lavoro nero e allo sfruttamento e superare la precarizzazione che la politica stessa ha contribuito ad aumentare con la logica degli appalti e dei subappalti. L’obiettivo è reinternalizzare e caratterizzare la buona occupazione, per questo costituiremo anche una Agenzia per il lavoro – ha precisato il candidato – che si occupi di formazione permanente, di inclusione e anche di crearne di nuovo”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna