Roma 2021: Michetti, in primi cento giorni ripuliremo stazioni da degrado

Intervista a Il Giornale, "operato Raggi? Degrado Roma evidente"

Ripulira’ le stazioni romane dal degrado? “Lo faremo nei primi cento giorni, se saro’ eletto. Tolleranza zero nei confronti di qualsiasi abuso. Termini e’ il biglietto da visita della citta’. Una citta’ pulita, sicura, efficiente la vogliono tanto i turisti quanti i cittadini. E Roma dovra’ tornare a essere una citta’ illuminata dal centro alla periferia, sicura e presidiata. Per questo stabiliremo un tavolo permanente con prefetto, autorita’ e ministro dell’Interno, proprio perche’ ci sia un’attenzione assolutamente vigile e puntuale sulla sicurezza”.

Lo ha detto, intervistato da Il Giornale, Enrico Michetti, candidato del centrodestra al Campidoglio.

“Da cittadino rilevo che la situazione di degrado in cui versa la Capitale e’ evidente – ha proseguito Michetti parlando dell’operato di Virginia Raggi -. In questi ultimi anni non c’e’ stata la manutenzione, sono mancati gli investimenti, si e’ rinunciato a un’occasione storica come l’organizzazione delle Olimpiadi, i trasporti sono peggiorati. E soprattutto la citta’ e’ piombata in piena emergenza sul fronte dei rifiuti, per evidente responsabilita’ di Campidoglio e Regione Lazio”, ha aggiunto il candidato.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna