Roma 2021: Michetti su ballottaggio, “unico accordo lo faccio con cittadini”

Come prima azione in caso di elezione a sindaco di Roma c'è l'istituzione di un assessorato alle periferie. Lo ha detto il candidato del centrodestra, intervenendo al confronto tra candidati organizzato dal quotidiano "Il Messaggero"

“L’unico accordo che farò sarà con i cittadini di Roma. La campagna elettorale per quanto mi riguarda è all’insegna della massima collaborazione, l’unico interesse è riuscire a fare qualcosa per la città, io sono di estrazione civica e quello che mi interessa è che i cittadini tornino a votare in maniera massiccia”. Lo ha detto il candidato a sindaco di Roma per il centrodestra, Enrico Michetti, intervenendo al confronto tra candidati organizzato dal quotidiano “Il Messaggero”.

Come prima azione in caso di elezione a sindaco di Roma per il candidato del centrodestra c’è l’istituzione di un assessorato alle periferie. “Roma deve ripartire dalle periferie, quindi istituiremo un assessore che si occupi di ricucire la città, da una sede in periferia, con la rigenerazione urbana. Avvieremo lo smaltimento dei condoni e le affrancazioni”.

 

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna