Roma: a Villa Borghese al via festival dei piccoli comuni

Zingaretti: con loro Regione più competitiva

Si è aperta a Villa Borghese la Festa dei piccoli comuni del Lazio. Negli stand allestiti nell’area verde nel cuore di Roma 65 amministrazioni del territorio mettono in mostra fino a domani le ricchezze del territorio, dall’enogastronomia al paesaggio, dal turismo all’artigianato. La manifestazione è sostenuta dalla Regione Lazio in collaborazione con Legambiente Lazio, Slow food, e la partecipazione del Comune di Roma e Arsial.

“Dobbiamo continuare a investire sulla forza dei Piccoli Comuni del Lazio per rendere tutti insieme sempre più forte e competitiva la nostra regione”, ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, inaugurando la festa.

“E il Lazio lo ha capito da tempo e sulle straordinarie potenzialità dei piccoli comuni del nostro territorio noi abbiamo investito molto. Questa festa infatti è giunta alla sua quinta edizione, e fin dall’inizio è stata un successo. Nel Lazio inoltre abbiamo istituito un ufficio ad hoc e finanziato un bando proprio per i piccoli comuni per tre anni consecutivi con 12 milioni di euro e 301 progetti finanziati. Ora vogliamo fare ancora di più grazie alle risorse della programmazione europea e a quelle del Pnrr. Uno strumento che avrà un impatto straordinario sulla crescita economica, sociale e produttiva della nostra regione, risorse che ci sosterranno nel continuare a creare anche un modello di sviluppo più giusto, più equilibrato, più rispettoso della terra e capace di valorizzare l’enorme patrimonio di bellezza, saperi e paesaggi custodito nelle aree interne e soprattutto nei comuni più piccoli”, ha concluso Zingaretti

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna