Roma: assessore Patanè, rimessa Delle Vittorie aggiudicata a privati

Procedura nata malissimo sotto la precedente amministrazione

“Abbiamo appreso la notizia che la procedura di messa all’asta della rimessa Delle Vittorie a piazza Bainsizza è stata aggiudicata a dei privati che hanno superato l’offerta di Roma Capitale”. Lo annuncia in una nota Eugenio Patané, Assessore alla Mobilità di Roma Capitale. “Come noto – prosegue Patané – l’importanza di avere questa rimessa a disposizione dell’azienda operativa del trasporto pubblico di Roma Capitale era determinata dalla partecipazione al fondo del PNRR per l’acquisizione di bus elettrici all’interno del progetto full electric. Per Roma la location di piazza Bainsizza era irripetibile proprio perché nella zona centrale e settentrionale della città era l’unica sede logisticamente attrezzata per il progetto full green, sul quale puntiamo per cambiare il Tpl romano.

Purtroppo – spiega – questa era una procedura nata malissimo con la precedente Amministrazione che, in un primo momento, non ha prodotto offerte in tempo utile al fine di esercitare una sorta di diritto di prelazione quando era possibile acquistare la rimessa senza accedere all’asta e poi, ad asta aperta, non ha secretato l’offerta e il rialzo con i quali avrebbe partecipato alla gara. Quando ci siamo insediati, dunque, la procedura era già ampiamente compromessa, ma nonostante questo abbiamo deciso di partecipare all’asta dando mandato al Direttore del Patrimonio di produrre rialzi fino al massimo dell’offerta consentita dalla perizia commissariale. Questo però non è stato sufficiente a far deflettere possibili concorrenti”.

“A questo proposito – conclude Patané – spiace notare come l’interesse pubblico ribadito per ben tre volte dall’Amministrazione comunale, con atti di giunta e di Consiglio votati senza posizioni contrarie, non sia stato valutato con la giusta attenzione, né nelle sue motivazioni, né nei suoi obiettivi. Questo episodio comunque non impedirà la realizzazione della trasformazione della flotta di Atac a trazione elettrica, un obiettivo che perseguiremo con tenacia e con diversa organizzazione logistica e societaria”, conclude.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna