Roma battuta da Firenze su investimenti immobiliari

Secondo un nuovo indicatore di Nomisma la città toscana supera la Capitale per attrattività degli investimenti

Roma viene sorpassata da Firenze in termini di attrattività degli investimenti in campo immobiliare, posizionandosi subito dopo Milano. E’ quanto rivela, secondo ciò che scrive Il Sole 24 Ore, un nuovo indicatore di Nomisma che riassume i risultati di Italy2Invest-Urban Data Intelligence, piattaforma integrata che offre dati “per misurare attrattività, competitività e benessere dei territori italiani a supporto delle scelte degli investitori e degli stessi policy maker”.

Il punteggio di Firenze esprime un differenziale positivo di 17,4 punti rispetto alla media dei capoluoghi di provincia e di 12,6 punti rispetto alla media delle città metropolitane. A portare così in alto Firenze in termini di attrattività degli investimenti, scrive il quotidiano, “sono tre ‘domini’ principali: turismo, mercato immobiliare e servizi-dotazioni, e spesa. In particolare sul fronte turistico il capoluogo toscano porta a casa un punteggio pieno di 100 e su quello immobiliare uno score di 90”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna