Roma si legge: sale la pressione sulle strutture ospedaliere in città, slittano visite e interventi – PODCAST

La Regione Lazio annuncia più hub vaccinali per la fascia 11-18 anni

Ecco le principali notizie della giornata dalla rassegna stampa a cura di Marco Moretti che potete ascoltare anche in versione podcast (clicca qui).

La pressione che sale sulle strutture ospedaliere porta l’indicazione da parte della Regione di rinviare tutti gli interventi chirurgici programmabili e considerati non urgenti. La Repubblica scrive che “senza una brusca inversione di tendenza la Regione cambierà colore in due settimane”. Intanto, 75mila under 18 rischiano di restare senza green pass: “È caccia a Pfizer”. Proprio per ovviare a questa difficoltà la Regione ha deciso di aumentare del 25 per cento gli hub per i teen-ager e nel fine settimana ci saranno gli open day riservati alla fascia 11-18 anni. E anche la prima pagina del Corriere parla di “interventi rinviati di otto mesi”.

Gelo e vento su Roma

C’è poi il freddo che ha portato neve sino alle porte di Roma e “il vento flagella Roma. Una strage di alberi – sempre sul Corriere leggiamo – di più di 20 alberi precipitati al suolo, centinaia i rami, i pali e la segnaletica stradale caduti”.

Il funerale nazista: la procura apre un’inchiesta

Sarà la procura di Roma ad accertare come sia stato possibile che il feretro di Alessia Augello, militante di estrema destra scomparsa lo scorso 7 gennaio, al suo funerale sia stato coperto da una bandiera nazista davanti alla chiesa di Santa Lucia, alla Circonvallazione Clodia. Scrive la Repubblica che “anche la famiglia e gli amici prendono le distanze. Alessia non avrebbe apprezzato, dicono, e si dissociano da quello che è accaduto all’esterno della chiesa dopo la messa funebre. A dissociarsi è stata anche la chiesa dove è stato celebrato il funerale. Il Vicariato di Roma “deplora con fermezza” quanto accaduto, “alla totale insaputa del parroco don Alessandro Zenobbi e di tutto il clero parrocchiale, al termine della celebrazione di un funerale, avvenuta senza alcun segno o manifestazione che facesse presagire ciò che è accaduto subito dopo”.

Cambio ai vertici di Eur spa
Dal Messaggero: “Marco Simoni è il nuovo presidente di Eur Spa. Lo ha deciso ieri l’assemblea dei soci. I nuovi componenti del Cda e del collegio sindacale rimarranno in carica sino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023”.

L’opposizione all’attacco del sindaco Gualtieri sugli incarichi

Intanto il Corriere dà conto dell’iniziativa del centrodestra in Campidoglio che va “all’attacco del sindaco e della giunta per gli incarichi assegnati negli staff: 85 contratti a tempo determinato, il leghista Fabrizio Santori parla di contrattualizzazioni molto discutibili, alcuni incarichi conferiti a persone senza laurea”. E nell’articolo viene aggiunto che “scorrendo l’elenco spicca la presenza di ceto politico locale in passato eletto in Campidoglio, Regione, Municipi con il Pd o, comunque, nelle file del centrosinistra”. E per quella che il Tempo definisce “la grande infornata” sarà convocata la commissione Trasparenza del Comune.

Le quarantene mettono in crisi le aziende romane

“Oltre duemila aziende a Roma hanno dovuto ridurre l’orario a causa di quarantene e casi Covid che hanno colpito i lavoratori, e qualche imprenditore. Si tratta del 15% circa dei pubblici esercizi. Il 4%, 600, stimiamo abbia dovuto chiudere temporaneamente per gli stessi motivi”. Lo ha detto all’Ansa il presidente della Fiepet Confesercenti di Roma Claudio Pica. “Negli ultimi 20 giorni ci risulta anche un calo di consumi importante, per esempio della semplice tazzina del caffè, con 30% in meno di consumi rispetto alla media. Questo per un mix di fattori, dalla paura di entrare nei locali all’aumento dello smart working fino ai contagi”.

Il Papa visita Stereosound

Uno di loro, un rarissimo negozi di dischi sopravvissuto all’estinzione del genere ieri pomeriggio ha però ricevuto una visita eccezionale. Papa Francesco ha fatto tappa a Stereosound al Pantheon. Ha sostato una decina di minuti nel negozio i cui proprietari sono suoi vecchi amici che gli hanno regalato un disco di musica classica. Il papa è stato ripreso in un video mentre esce dal negozio per tornare a bordo di una 500L in Vaticano.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna