19 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma, M5S perde maggioranza anche in XII Municipio, è sorpasso

Il M5S resta maggioranza in 7 Municipi su 15

Anche in XII Municipio il M5S di Virginia Raggi perde la maggioranza. Si è dimesso, infatti, dal Gruppo pentastellato un attivista storico di Monteverde, Giuliano Bisenti, da tempo in polemica con l’amministrazione centrale e periferica sulla gestione dei lavori pubblici e dei rifiuti. La mini-sindaca Silvia Crescimanno, a ridosso delle elezioni amministrative, non ha più i numeri per governare e decreta il quasi-sorpasso delle opposizioni nelle amministrazioni decentrate della Capitale.

Quella dell’esodo dal M5S nei Municipi è una piaga che affligge la maggioranza capitolina fin dai primi anni della sindacatura.

Raggi, infatti, ha dovuto convocare nuove elezioni nel III Municipio di Montesacro e nell’VIII a Garbatella, mentre nel IV e XI Municipio di Tiburtina e Portuense Raggi è riuscita a non ripassare per le urne, delegando i mini-sindaci sfiduciati Roberta Della Casa e Mario Torelli a gestire in sua vece le amministrazioni territoriali. In VII Municipio, infine, Monica Lozzi ha tenuto la presidenza nonostante abbia lasciato il M5S per creare un proprio movimento, Revoluzione Civica, che la ricandiderà proprio in contrapposizione a Raggi.

Elio Tomassetti, capogruppo Pd del XII Municipio di Roma, spinge per affrettare il sorpasso: “Ora la presidente Crescimani prenda atto e si dimetta velocemente, permettendo subito l’apertura di una nuova stagione per il Municipio XII”, chiede in una nota.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014