Roma, nuova vita al Metropolitan: spazio cinema e negozi

Presentato oggi il progetto dal presidente di DM Europa Attia e dalla sindaca Raggi, che dice: "lo strappiamo al degrado e investiamo in altre due sale"

Rinascerà in una nuova veste l’ex cinema Metropolitan in via del Corso, a due passi da piazza del Popolo. Dopo 10 anni di abbandono, il progetto di riqualificazione per la struttura è stato presentato dalla sindaca Virginia Raggi è dal presidente di DM Europa Morris Attia.

Si prevede su una superficie complessiva di 2.000 mq: una sala cinematografica (da 99 posti su 320 mq), uno spazio destinato ad uso commerciale (da circa 1.800 mq), uno destinato ad uffici (51 mq). Inoltre è previsto l’uso gratuito della sala cinematografica per 120 giorni e 20 anni per il Comune.

Per la sindaca “è una giornata storica. Da una parte strappiamo al degrado un luogo centrale della città e dall’altra puntiamo ad investire negli spazi culturali. I 7 milioni di euro di oneri di urbanizzazione saranno investiti nella ristrutturazione di due sale cinematografiche storiche comunali: l’Apollo e l’Airone”. Attia ha spiegato che negli spazi commerciali non ci sarà ristorazione e che si è “impegnato all’assunzione di 60 persone”. “Ecco un grande esempio di sinergia pubblico-privato”, ha commentato l’assessore al Commercio Carlo Cafarotti. Mentre il collega all’Urbanistica Luca Montuori ha sottolineato come si sia voluto “mantenere un presidio nel centro storico”. L’iter prevede ora tra le altre cose il passaggio e la conferenza dei servizi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna