Roma: Raggi al tavolo di Calenda il 17 ottobre

Slitta di un paio di settimane l’appuntamento del ministro dello Sviluppo e le istituzioni locali sui problemi della Capitale

A quanto si apprende da fonti del Campidoglio l’incontro fra la sindaca Virginia Raggi e il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda è stato fissato per il 17 ottobre p.v. La convocazione segue all’esternazione del ministro sulla impossibilità di fissare l’appuntamento con i vertici del Comune per il 4 ottobre e alla immediata risposta delle sindaca di essere ben pronta all’incontro, anzi preoccupata che venga annullato, dopo ‘’un anno di silenzio e la colpevole assenza del governo all’incontro del 24 giugno.’’

Ora si ha conferma che il tavolo sui problemi della Capitale, proposto da Calenda con le istituzioni romane e laziali, dovrebbe avvenire il 17 ottobre. Com’è noto alla base dell’incontro c’è il documento nel quale il ministro ha fatto svolgere un’accurata analisi sui problemi della Capitale, in continuo declino negli ultimi otto anni in tutti i settori: dalle imprese al turismo, all’università, ai trasporti e alla pulizia. Ai quali si è recentemente aggiunto anche il campanello di allarme dell’Istituto Superiore della Sanità sulla salute dei romani.

Nel frattempo il presidente di Unindustria, Filippo Tortoriello, è arrivato a proporre la nomina di un commissario ad hoc per gestire con poteri speciali, di concerto con le istituzioni locali i fondi del Patto per il Lazio. Si tratta di 2,6 miliardi, una cifra importante che, se ben gestita, secondo Tortoriello, potrebbe dare una svolta all’economia della Capitale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna