Roma: rinnovata l’intesa con il Vicariato per la destinazione delle monete raccolte a Fontana di Trevi

Il fine sarà di destinare le monete raccolte alla realizzazione di opere di natura socioassistenziale

La Giunta Capitolina ha approvato il rinnovo del Protocollo d’Intesa biennale con il Vicariato di Roma sottoscritto nel 2020, garantendo così continuità nell’assegnazione e la destinazione delle monetine raccolte nella Fontana di Trevi.

Nello specifico, lo schema di protocollo di intesa stipulato con il Vicariato è stato predisposto dal Dipartimento Politiche Sociali al fine di destinare le monete raccolte alla realizzazione di opere di natura socioassistenziale per l’accoglienza, l’inclusione e la salute delle fasce più svantaggiate della popolazione.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna