Roma si legge: caos sulla Tiburtina per i cantieri della Ryder Cup – PODCAST

Più controlli per gli autolavaggi artigianali. Nel Lazio dito puntato sui grandi concerti, tra le cause dell’aumento dei contagi Covid

Ecco le principali notizie della giornata dalla rassegna stampa a cura di Marco Moretti che potete ascoltare anche in versione podcast (clicca qui).

Traffico impazzito sulla Tiburtina per i lavori in vista della Ryder Cup

La Ryder Cup, la più grande e prestigiosa gara al mondo di golf a settembre del prossimo anno si farà a Roma, previste 350mila presenze. Ma la notizia non è questa, l’aggiudicazione è nota da tempo, lo sono i preparativi molto difficoltosi secondo quanto dice il Corriere: “15 mesi si lavori e caos. Si rifà la Tiburtina, traffico impazzito. E intorno alla stazione un inferno di rifiuti e degrado. Sempre più caotico il cantiere sino a Guidonia. L’assessore comunale Segnalini precisa che entro settembre del 2023 sarà ultimato anche l’ultimo lotto. Il progetto è cambiato per la presenza di basolato sull’antica consolare”. Disagi che val la pena di sopportare secondo Gian Paolo Montali direttore generale della Ryder Cup 2023: “Sarà un evento globale. Infrastrutture, turismo e sport: lasceremo alla città tre importanti eredità. Entreremo in 800 milioni di case in tutto il mondo”.

Covid: picco dei contagi nel Lazio, colpa anche dei concertoni

Spesso si è detto di questa eccezionale estate romana di eventi e adunate, la Repubblica scrive che per il picco di contagi che fanno del Lazio un caso. “La colpa è anche dei grandi concerti. I medici dicono: molti dei positivi erano stati agli eventi dell’estate romana. Nel mirino le due date di Vasco Rossi e la festa della Roma dopo la conquista della Conference league.

Tari: aiuti  imprese e famiglie

Dal Messaggero: “Per la Tari nuovi aiuti alle imprese. Famiglie sarà più facile rateizzare. Nel tentativo di arginare la fortissima evasione sulla tassa sui rifiuti, l’accertato è di 800 milioni di euro, il riscosso 410 milioni, il Comune ha studiato una serie di soluzioni per rendere l’imposta meno sgradita. Prosegue intanto l’inchiesta sull’incendio alla discarica di Malagrotta. I roghi scoppiati il 15 giugno furono due separati e distinti. I vigili del fuoco all’improvviso si ritrovarono con un altro fronte del fuoco divampato alle loro spalle, questa volta all’interno del Tmb2. La procura ha sequestrato l’impianto”.

Emergenza idrica e autolovaggi

Degli autolavaggi si parla da giorni, contraddizione vivente in un momento di emergenza idrica, ben diecimila strutture artigianali, sorte spesso nei locali di foresteria dei palazzi della città, a livello strada, l’assessora alle attività produttive Lucarelli dice al Corriere che “sono in arrivo nuove regole per evitare danni ambientali. Per aggredire questa zona grigia, gli autolavaggi nei distributori di benzina hanno regole più stringenti, i gestori dovranno presentare una relazione dettagliata sui prelievi idrici e l’eliminazione delle sostanze nocive che possono finire nelle fogne. E anche informazioni sul tipo di pavimentazione e sulle modalità di smaltimento per evitare danni ambientali”.

Caldo record

Farà molto caldo questo fine settimana e andrà ancora peggio la prossima settimana. Da ieri l’umidità che ha superato il 70 per cento rende particolarmente afose le temperature. Statistiche alla mano è un giugno da record, su ilmeteo.it si può vedere che tempo faceva negli anni passati e notare la differenza, a giugno del 1984 la temperatura massima non superò mai i 29 gradi e le minime scesero addirittura a 11 gradi, praticamente come un dicembre “freddino” di oggi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna