Roma si legge: Tari ridotta del 4% – PODCAST

Franceschini dice: "Via le auto da piazza Venezia". Nella Capitale in arrivo una stagione senza precedenti, volume d’affari milionario

Ecco le principali notizie della giornata dalla rassegna stampa a cura di Marco Moretti che potete ascoltare anche in versione podcast (clicca qui).

Cala la Tari per i romani

La tassa sui rifiuti sarà ridotta del 4 per cento per le famiglie, significa un risparmio di poco più di 6 euro su una bolletta media di 160 euro a semestre, ma è un segnale di inversione di tendenza rispetto al trend degli ultimi anni che viene rimarcato dal Corriere in apertura: “Al meno 4 per cento per le famiglie va accompagnato il meno 6 per cento per le utenze non domestiche e ulteriori sconti per le attività più colpite dalla crisi”. Riduzioni “ma non per tutti” sottolinea invece il Tempo. “Aboliti però i contributi Covid che avevano concesso esenzioni e sconti a famiglie e imprese per 53 milioni. Il costo del servizio Ama per il 2022 scende a 774 milioni di euro contro gli 802 spesi nel 2021”. In un editoriale sul Corriere si sostiene che dopo quella del termovalorizzatore “occorre ora un’altra svolta storica: serve la pulizia delle strade e far funzionare l’Ama. Svolgere un’adeguata sensibilizzazione e responsabilizzazione dei cittadini per far capire che questa città è anche la loro casa”.

“Via le auto da piazza Venezia”

Proposta del ministro della cultura Franceschini, che riprendiamo dalla Repubblica: “Via le auto da piazza Venezia. Non può rimanere un’aiuola spartitraffico – parole del ministro – ma va riqualificata come previsto nell’accordo con il comune che comprende tutta l’area dei Fori. E lo stesso vale per l’area del Colosseo che non può più essere una rotatoria”.

I bus “senza età” dell’Atac

Di Atac continua a occuparsi il Messaggero: “Il caso degli autobus senza età. Atac non è in grado di dire quanti chilometri abbia effettivamente percorso ogni suo veicolo dal giorno in cui è entrato in servizio”. L’affermazione non è un gossip ma arriva sulla base della risposta ufficiale giunta dall’azienda alla domanda sullo stato della flotta fatta dal quotidiano: “Atac non dispone del dati sui chilometri percorsi dall’inserimento nella flotta aziendale”.

Nuovi limiti di velocità sulla Colombo

Dopo 5 anni cambiano i limiti di velocità su via Cristoforo Colombo. Lo scrive il Corriere: “Nel 2017 per l’asfalto deformato dalle radici dei pini il Campidoglio aveva istituito limiti di velocità a 30 e 50 chilometri orari. Provvedimento mal sopportato dai cittadini – e si potrebbe aggiungere assai poco rispettato – ora sulla Colombo torna il limite di velocità di 80 chilometri orari, 60 in prossimità dei semafori”.

Roma a tutto rock

Spesso si è detto che Roma non era un gran palcoscenico per la musica rock, surclassata da altre piazze, a cominciare da Milano, secondo la Repubblica le cose stanno cambiando e oggi parla nel suo servizio di apertura di “una stagione a tutto rock. Dal concerto del primo maggio all’en plein di Renato Zero: un cartellone con 160 eventi che coinvolge spazi e luoghi iconici della capitale, con un volume d’affari milionario”. Nel commento raggiante di Gino Castaldo si legge che “la città si sta preparando all’arrivo di una delle più potenti maree avvistate in epoca moderna, uno tsunami di concerti destinati a saziare l’insaziabile bisogno di musica”.
 

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna