San Giacomo: Raggi riscopre l’Ospedale abbandonato

La sindaca interviene a una manifestazione e sfida la Regione. Ma c’è chi obietta l’opportunità di una struttura ospedaliera nel Centro storico.

«La pandemia ci induce a ripensare alcune scelte fatte in passato. Senza intenti polemici invito il presidente della Regione, Zingaretti, a ragionare insieme sul possibile riuso con destinazione sanitaria». La sindaca Virginia Raggi, secondo quanto riferisce ‘’La Repubblica’’, non si è lasciata sfuggire l’occasione di intervenire a una manifestazione del vecchio comitato “Salviamo il San Giacomo’’.

Medici e infermieri si sono ritrovati con i residenti del centro storico, i commercianti e con altri “compagni d’armi” quelli di “Salviamo il Forlanini” per chiedere di riaprire almeno l’ala che si affaccia su via di Ripetta (dov’era l’Ortopedìa, la parte meno compromessa; ndr), per farne un ambulatorio e un day hospital con strumentazione per la diagnostica.
Raggi è stata accolta dal giornalista Furio Colombo, che già una dozzina di anni fa con Uto Ughi, Carlo Ripa di Meana, Carlo Verdone e altri abitanti noti e meno noti del Centro storico, affiancò medici e infermieri del San Giacomo in lotta.

«Questo edificio spiega Colombo – ora è preda di piccioni e gabbiani: ancora due, tre anni e sarà irrecuperabile, facciamo presto».

Dopo più di sette secoli di onorato servizio e alla fine di una ristrutturazione costata oltre 12 milioni di euro, nel 2008 l’’Ospedale di San Giacomo degli incurabili’’ fu sgomberato con la forza, in base a una legge regionale che ne decretò la fine.

Ora la Pandemia, che mette in discussione la fase dei tagli alle strutture ospedaliere, ha ridato voce anche ai sostenitori del ripristino del San Giacomo.
Ma non sono pochi i residenti che si domandano se la sindaca, che ha colto al volo l’opportunità di sfidare la Regione su una questione molto sentita, non farebbe meglio a chiedersi se è opportuno che al giorno d’oggi un Ospedale, con il movimento di persone e veicoli che comporta , torni a “vivere’’ nel cuore del Centro storico.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna