Sanità: Lazio approva piano investimenti da 70mln

Zingretti: "Un nuovo passo verso il futuro"

La Giunta regionale del Lazio ha approvato la delibera del piano di investimenti in ambito sanitario, utilizzando gli utili di esercizio. Si tratta di interventi pari a 69.768.650 euro.

Tra gli interventi principali vi sono la progettazione definitiva ed esecutiva del Nuovo ospedale della Tiburtina (8,7 mln), gli studi di fattibilita’ per il nuovo ospedale di Rieti e per l’adeguamento sismico dell’Ospedale di Belcolle (Viterbo), i lavori per la nuova Casa della Salute nel quartiere di Pietralata a Roma (2,3 mln); due nuove Rsa pubbliche nella Provincia di Latina a Sezze e Gaeta (oltre 6 milioni). E’ previsto inoltre il potenziamento degli ospedali di Velletri, con il piu’ grande intervento su quel presidio dalla sua costituzione (oltre 27 mln) e il potenziamento del Presidio di Marino, compresa l’acquisizione di nuove tecnologie (10 milioni).

Infine, sono previsti interventi di ammodernamento tecnologico all’azienda ospedaliera San Camillo, per la tomoterapia (7,7 milioni); al San Filippo Neri per l’acquisizione di un acceleratore lineare per radioterapia (2.100.000 euro) e all’Ifo Regina Elena per l’acquisizione di due acceleratori lineari (4,2 mln).

‘La sanita’ del Lazio fa un nuovo passo verso il futuro. Abbiamo chiuso la stagione del risanamento, con l’uscita dal commissariamento, e ora investiamo nuove importanti risorse per rafforzare la rete sanitaria. Il Covid ci ha mostrato l’esigenza di puntare sulla sanita’ pubblica. Noi siamo pronti’, commenta il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna