Sciopero: trasporto aereo, Alitalia cancella 127 voli

Presidio lavoratori Alitalia davanti T3 Fiumicino

.

Sono 127 sull’intera rete i voli, tra nazionali e internazionali, che Alitalia si e’ vista costretta a cancellare oggi a causa dello sciopero di 24 ore del trasporto aereo organizzato da alcune sigle sindacali. Come conseguenza delle soppressioni dei voli di oggi, la compagnia, in un comunicato, informa ha annullato anche 10 collegamenti gia’ nella giornata di ieri ed altri 11 in quella di domani.

Alitalia ha attivato un piano straordinario che prevede l’impiego di aerei piu’ capienti per riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili in giornata.

Nel giorno dello sciopero generale di 24 ore dei settori pubblici e privati proclamato dai sindacati di base e che vede coinvolto anche il trasporto aereo con fasce di garanzia dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21, prosegue la mobilitazione dei lavoratori Alitalia in presidio oggi dalle 10 alle 14 davanti gli ingressi del Terminal 3.

Ad organizzare la protesta, che vede al momento la presenza di un centinaio di lavoratori controllati dalle forze dell’ordine e che proseguira’ anche nelle giornate di domani, dopodomani e giovedi’ dalle 10 alle 18 davanti alla sede della compagnia a Fiumicino, le organizzazioni sindacali di categoria Fit-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl-Ta. Tra le richieste dei lavoratori, “il pagamento degli stipendi ai lavoratori di Alitalia in a.s. (amministrazione straordinaria); chiarezza e garanzie sul futuro delle aree handling e manutenzione; ammortizzatori sociali per accompagnare il piano industriale di Ita fino al 2025; garanzia di totale tutela dell’occupazione per i lavoratori del gruppo Alitalia in a.s.; trasparenza nei criteri di assunzione di Ita e attenzione per le madri e le categorie fragili; la corretta applicazione del Ccnl (Contratto collettivo nazionale di lavoro) ai lavoratori di Ita e garanzie e tutela per i lavoratori delle societa’ in appalto da Alitalia in a.s.”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna