Scuola: studenti in piazza a Roma, traffico in tilt

La manifestazione è partita da piazzale Ostiense.

Studenti in piazza oggi a Roma per il diritto allo studio e la sicurezza nella scuola. Al grido “#Chihapaura di cambiare? Noi no!” è iniziata la manifestazione a piazzale Ostiense. Circa tremila i partecipanti.

La protesta è stata organizzata dall’Unione degli studenti, Rete degli studenti medi e Fronte Gioventù Comunista. Gli studenti hanno acceso fumogeni.

La rete degli studenti critica il “governo del cambiamento”, accusandolo di “propaganda” e “strumentalità”, per avere definito “risparmi” i “100 milioni di tagli sulla scuola”. Aderiscono all’iniziativa anche gli universitari e la Flc Cgil rivendicando l’ urgente messa in sicurezza degli edifici scolastici, un ripensamento dell’alternanza scuola-lavoro e investimenti per il diritto allo studio. Intanto è polemica con il ministro Bussetti sulla nuova maturità.

Si registrano forti disagi al traffico in zona.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna