Siccità, Raggi: nessun aumento in bolletta

La sindaca chiarisce che, nonostante la rete necessiti di ammodernamenti, questo non si tradurrà in un incremento delle bollette idriche

Virginia Raggi (Foto Omniroma)

“Non ci saranno aumenti in bolletta. Gli investimenti sono già integralmente coperti dalla tariffa”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine di un’iniziativa ad Unindustria a chi gli chiedeva se ci sarà un aumento delle tariffe Acea per far fronte ai necessari interventi sulla rete idrica.

 

“Abbiamo dato mandato ad Acea di intervenire sulle reti idriche che sono un colabrodo. Purtroppo – ha aggiunto – gli interventi infrastrutturali non venivano effettuati da tanto tempo, però devo dire che Acea si è immediatamente messa all’opera mandando tecnici per cominciare a verificare tutte le perdite”.
Infine rispetto all’ipotesi di chiudere i nasoni, per ridurre la dispersione idrica “stiamo verificando ma è Acea che deciderà. Stiamo contemperando le esigenze. Sappiamo che sono un simbolo di Roma, perchè consentono di trovare refrigerio per noi e per i nostri amici animali”, ha concluso Raggi

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna