Sondaggi: Michetti in testa, Gualtieri incalza, Raggi insidiata da Calenda

Opionio della Rai d’accordo con le rilevazioni di La Repubblica. Solo per Ixè Gualtieri sarebbe primo. Sicuro il passaggio al ballottaggio. Incertezza sul secondo posto.

Nella rivelazione che Opinio fa settimanalmente per la Raì, e riportata da ‘’La Repubblica’’ la candidata grìllina vede traballare il terzo posto, con il 17-21 per cento dei consensi. A insidiarla è Carlo Calenda che quasi in solitaria (è appoggiato da Azione, suo piccolo partito, e da Iv di Renzi) oscillerebbe fra il 15 e il 19 per cento. Davanti guidano Enrico Michetti per il centrodestra, forte di un 31-35 per cento e Roberto Gualtieri fieri esponente del Pd e candidato di buona parte del centrosinistra che sta fra il 23 e il 27 per cento.

Questo è uno dei sondaggi in circolazione, in linea più o meno con quelli effettuati da Repubblica nelle scorse settimane. Per un altro istituto statitistico, Ixé, invece le cose starebbero diversamente: Gualtieri è primo con il 18,2 %, Raggi segue con il 17,4, Calenda 17,2 e Michetti solo 15,1.

Una situazione abbastanza improbabile visto che il centrodestra gode dì un pacchetto di voti che oscilla intorno al 40 per cento. E, nonostante su Michetti pesi una campagna elettorale segnata dalla fuga nel primo confronto a quattro, sembra improbabile che il tribuno radiofonico abbia già sprecato tanti possibili voti.

Allo stato, secondo molti osservatori, l’avvocato scelto da Giorgia Meloni contro il parere degli altri partner dello schieramento – leggi Salvini e Berlusconi ~ è considerato il più probabile vincitore del primo turno. Per il secondo posto invece la partita è aperta. Gualtieri, partito in ritardo fa fatica a emergere dalle sabbie mobili di questa campagna elettorale.

Nei sondaggi commissionati da Repubblica finora due sono state le costanti: che il candidato dì centrodestra, chiunque fosse, sarebbe passato alla seconda fase, e che, nell’eventuale ballottaggio, Gualtieri avrebbe sconfitto tutti gli altri.

Il dubbio è se il candidato del Pd ce la farà ad arrivare al secondo turno: Raggi potrebbe recuperare nello sprint finale, oppure Calenda fare il miracolo del sorpasso sul filo di lana.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna