Suppletive: Letta, candidatura D’Elia a collegio Roma 1 supera limiti passato

"Sarà una partita complicata"

“Il nostro Paese è indietro perché è fondamentalmente maschilista. Il nostro spirito va invece oltre i limiti del passato. Non è un caso che per il collegio Roma 1: dopo aver scelto con le primarie un sindaco uomo e aver eletto nel collegio di Primavalle a Roma un altro uomo, Andrea Casu, abbiamo candidato una donna, Cecilia D’Elia”. Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta, intervenendo all’assemblea dal titolo “Next generation Eu: What’s next. Valori e idee per l’Italia del Futuro”.

L’Agorà è stata organizzata a Roma dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Mi fa molto piacere che il Pd di Roma e del Lazio abbiano deciso di candidarla nel collegio di Roma alle suppletive – ha aggiunto Letta -. Sarà una partita complicata perché avrà contro la candidata del centrodestra e un candidato di Italia Viva però era ovvio che la candidata fosse una donna e il messaggio sulla scelta di Cecilia, che è responsabile della donne Pd, è che il nostro partito è andato oltre tanti limiti del passato”, ha concluso Letta.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna