Trasporti: aerei, venerdì sciopero Usb di 4 ore a Fiumicino

Indetto da sindacato autonomo in difesa posti lavoro

Uno sciopero di 4 ore (dalle 13 alle 17) del personale del settore del trasporto aereo e attivita’ aeroportuale e’ stato indetto dalla Usb (Unione sindacale di base – lavoro privato – trasporto aereo) venerdi’ 23 con manifestazione all’aeroporto di Fiumicino.

“La distruzione di cio’ che resta di Alitalia, i 1500 licenziamenti avviati in AirItaly, la svendita dell’handling in Toscana Aeroporti sono solo i sintomi più evidenti e gravi di una malattia che – scrive Usb in un comunicato – colpisce uno dei settori più strategici per il Paese, che da anni segna tassi di crescita impressionanti ma che ha finora visto la progressiva distruzione delle condizioni di lavoro, dall’occupazione ai salari. Alla devastante crisi causata dal Covid, si e’ risposto con provvedimenti parziali senza avere un’idea per la riappropriazione della gestione dei flussi turistici e commerciali cosi’ importanti per l’Italia. Non si e’ dato seguito – conclude Usb – alla riforma del trasporto aereo con un disegno di legge delega ormai fermo al palo da molti mesi”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna