Trasporti: nel 2023 aumenti biglietto Tpl, Regione Lazio “a lavoro per evitarlo”

da 1,5 euro a 2 euro. Come riportato stamattina in un articolo del quotidiano "La Repubblica" gli aumenti dovrebbero scattare dal primo agosto del 2023.

Il contratto di servizio tra la Regione Lazio e Ferrovie dello Stato prevede un aumento del biglietto di viaggio sui mezzi del Trasporto pubblico locale da 1,5 euro a 2 euro. Come riportato stamattina in un articolo del quotidiano “La Repubblica” gli aumenti dovrebbero scattare dal primo agosto del 2023.

Tuttavia la Regione Lazio, fanno sapere in una nota il presidente vicario Daniele Leodori e l’assessore ai Trasporti Mauro Alessandri – sta lavorando “per scongiurare l’aumento del costo dei biglietti Atac, previsto per il 2023. Il nostro obiettivo – spiegano Leodori e Alessandri – è reperire i fondi necessari in modo da non ledere i bilanci delle aziende coinvolte, ed evitare assolutamente che l‘aggravio dei costi ricada sulle tasche degli utenti, e in particolare sulle fasce più deboli della popolazione. Anche perché l’aumento del biglietto comporterebbe inevitabilmente un aumento dell’uso dei mezzi privati, a scapito della qualità dell’aria e dell’ambiente in cui viviamo e che sentiamo il dovere e la necessità di tutelare, sempre”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna