Turismo, Roma rivede la luce. Ma non sul lavoro

Aumentano i turisti a Roma e in Italia, ma il mercato del lavoro del settore stenta ancora a tornare ai livelli pre-Covid. Lo studio di Roma Tre

Aumentano i turisti a Roma e in Italia, ma il mercato del lavoro del settore stenta ancora a tornare ai livelli pre-Covid. È quanto emerge dal rapporto dell’Università di Roma Tre La domanda di lavoro nel settore turismo: dati a confronto pre e post pandemia, presentato questa mattina in occasione del trentennale dell’Ente bilaterale turismo del Lazio (Ebtl), presso il Salone delle Fontane.

Il report ha esaminato l’andamento del primo semestre 2022 dell’occupazione sia a livello nazionale che nel Lazio rapportandolo a 2019, 2020 e 2021. In particolare, in Italia si fatica a tornare ai livelli di contrattualizzazioni pre-Covid, con i 1.4 milioni circa nel 2022 rispetto ai 1.5 milioni del 2019 (meno 7,2 per cento) dopo i drastici cali 2020 e 2021. Secondo lo stesso trend, nel Lazio le circa 130 mila contrattualizzazioni fanno registrare un meno 24,2 per cento rispetto al 2019, pur rappresentando una notevole risalita rispetto ai livelli 2020 e 2021.

Riguardo alle tipologie contrattuali, il rapporto rileva la presenza massiccia di contratti a tempo determinato, che arrivano al 71,7 per cento del totale in Italia e al 77,5 per cento nel Lazio. Dal punto di vista di genere cresce la domanda di lavoratrici donne, sia a livello nazionale (483.756 nel 2022, più 6,1 per cento rispetto al 2019) che nel Lazio (34.000, più 9,6 per cento rispetto al 2019). In crescita anche i lavoratori tra i 18 e i 24 anni, (più 10,7 per cento rispetto al 2019 a livello nazionale), mentre il rapporto tra lavoratori italiani e stranieri vede i primi rappresentare quasi l’80 per cento della domanda.

Per quanto riguarda i dati sul turismo nella Capitale, da gennaio a ottobre 2022, negli esercizi ricettivi di Roma Capitale gli arrivi complessivi sono stati 12.146.139 e le presenze 27.712.808. In entrambi i casi si tratta di una crescita esponenziale rispetto al 2021 (quando erano stati, rispettivamente, 3.658.220 e 7.898.280), ma che non raggiunge ancora i risultati pre-pandemici del 2019, su cui il recupero è del 74,79 per cento per gli arrivi e del 70,83 per cento per le presenze.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna