Ue: pm Roma apre inchiesta su diffusione lettera Tria

Nella denuncia si ipotizzavano i reati divulgazione di atti secretati e violazione di segreto d'ufficio

Il ministro dell'Economia (immagine dalla pagina twitter del Mef)

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione alle denuncia depositata dal ministro dell’Economia, Giovanni Tria, sulla diffusione, avvenuta nei giorni scorsi, di una bozza della lettera di risposta del capo del dicastero alle richieste di spiegazioni da parte della Commissione europea sull’evoluzione del debito italiano nel 2018. Il procedimento è al momento contro ignoti.

Nella denuncia si ipotizzavano i reati divulgazione di atti secretati e violazione di segreto d’ufficio.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna