Unidata spa emette un bond da 10 mln con Intesa

Il prestito obbligazionario rientra nel Programma Basket Bond della Banca lanciato in partnership con Elite per sostenere le Pmi italiane più virtuose

Unidata spa, operatore di Telecomunicazioni, Cloud e servizi IoT, quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana, con un fatturato 2021 di circa 37 mln/euro e oltre 100 dipendenti ha emesso un prestito obbligazionario non convertibile per un importo di 10 milioni di euro a tasso fisso, durata pari a 7 anni di cui 2 di preammortamento. Il bond permetterà di supportare gli investimenti nelle partecipate Unicenter e Unifiber.

Renato Brunetti, Presidente e ceo di Unidata, ha dichiarato: “Abbiamo deciso di utilizzare lo strumento finanziario del Basket Bond per sostenere il nostro piano di investimenti per lo sviluppo della JV UniCenter e UniFiber. Sarà certamente proficuo realizzare questo progetto, affiancando all’autofinanziamento un supporto esterno ed alternativo agli strumenti tradizionali in grado di rendere la nostra struttura finanziaria più efficiente. Abbiamo analizzato lo strumento con attenzione e abbiamo potuto lavorare con Intesa Sanpaolo, che per Unidata è un partner storico, e che ha confermato professionalità e attenzione alle esigenze della nostra azienda”.

L’innovativo Programma Basket Bond promosso da Intesa Sanpaolo in partnership con ELITE soddisfa le esigenze di accompagnamento finanziario delle imprese, in un orizzonte di medio lungo termine, garantendo, altresì, adeguata flessibilità ai programmi di sviluppo e crescita. L’intervento rientra nel piano più ampio per dare supporto agli investimenti legati al PNRR.

“Il nostro Gruppo ha nel proprio dnala vicinanza e il sostegno alla crescita del territorio – dichiara Roberto Gabrielli, responsabile della Direzione Lazio e Abruzzo di Intesa Sanpaolo. Il Basket Bond di Unidata è uno strumento di finanza alternativa che la banca ha messo a disposizione delle PMI per diversificare le fonti di finanziamento, rafforzarsi ed accrescere la visibilità nei confronti del mercato. Al programma Basket Bond di Intesa Sanpaolo partecipano realtà con piani di sviluppo molto interessanti, come quello dell’azienda di Roma. Un presupposto che conferma ulteriormente le potenzialità del Lazio e la volontà di Intesa Sanpaolo di supportarlo con gli strumenti più innovativi e tutto il sostegno finanziario e consulenziale che solo un Gruppo delle nostre dimensioni e con la nostra solidità può mettere in campo”.

L’operazione prevede che il bond sia interamente sottoscritto da Intesa Sanpaolo, che ha agito in qualità di strutturatore dell’operazione avvalendosi del desk specialistico di Finanza Straordinaria della Banca dei Territori.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna