Zingaretti: Pd ha visione futuro, il centrodestra non esiste

"Centrodestra insieme perchè riconosce sistema elettorale"

“In questo momento in Italia il centrodestra non esiste perchè c’è una forza, Fratelli d’Italia, che dice ‘no’ al Governo; una che dice ‘ni’ ed è la Lega e un’altra che dice ‘si’ al Governo che è Forza Italia. Quando si presentano insieme alle elezioni, e per questo chapeau, è perchè riconoscono la forza del sistema elettorale”. Lo ha detto Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio ed ex segretario del Pd, parlando con i giornalisti, a Catanzaro per partecipare all’apertura della Festa regionale dell’Unità. Ad accogliere Zingaretti nell’area della festa c’erano il commissario regionale del Pd calabrese Stefano Graziano e la candidata presidente del centrosinistra alla Regione Amalia Bruni.

“I partiti del centrodestra – ha aggiunto Zingaretti – non esprimono però una visione di futuro per il Paese. Noi, al contrario, stiamo lavorando esattamente per questo e questa è stata la mia missione da segretario. Mi fa piacere che Enrico Letta con la sua forza e le sue peculiarità, in un partito che finalmente non fa più polemiche continui a portare avanti una strategia che è unica. Ho sempre pensato – ha detto ancora Zingaretti – che il Pd non sia nato e non esista per declamare valori. Deve declamarli ma poi mettere in campo progetti per attuarli.

Quindi c’è bisogno di un grande Pd in una grande alleanza e mi fa piacere che i sondaggi, malgrado io abbia fatto un atto che a me è costato moltissimo, mi diano ragione. Sono contento che tutto questo sia servito alla mia comunità per ritrovare serenità e, ora, anche il gusto di tornare a vincere”. “Era esattamente quello che volevo – ha sostenuto ancora l’ex segretario del Pd – perchè poi dei destini personali chi se ne frega: l’importante è che vinca un’idea, un progetto e che il Pd sia vivo e forte, diventato, così com’è, il baricentro di qualsiasi alleanza alternativa al centrodestra”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna