torna su
25/10/2020
25/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac: vendita rimesse alla prova della Raggi

Le cessioni da 400 mln impatterebbero sul piano industriale. Sindacati perplessi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 18/07/2016 ore 14:20
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:29)

Se ne sarebbe parlato ufficiosamente nel corso dell’ultimo incontro in Campidoglio con il dg dell’Atac, MArco Rettighieri. Ma la vendita degli ex depositi che potrebbe alleviare l’indebitamento sembra un affare estremamente complesso. In primis c’è un problema legato al piano industriale della municipalizzata dei trasporti. L’azienda ha presentato le linee guida lo scorso aprile e sembra che la dismissione di quindici aree tra cui quella di Portonaccio, Trastevere, San Paolo, Piazza Bainsizza e Piazza Ragusa, che varrebbero circa 400 milioni, sarebbe prevista solo in minima parte nel piano (98 milioni). L’operazione, dicono alcune fonti vicine all’azienda, sarebbe dunque da considerare come “accessoria” e dunque con un inevitabile impatto sul piano. Tuttavia la cessione delle rimesse sarebbe quanto mai necessaria. Dallo loro vendita potrebbero arrivare le uniche risorse possibili e in grado di calmare i creditori (banche e fornitori) che si preparerebbero a sollecitare con rinnovato vigore l’azienda.

 

Finora però i lavoratori sono sempre stati contrari  alla vendita del patrimonio aziendale e anche nel caso delle rimesse, a quanto apprende Radiocolonna, l’atteggiamento sarebbe di grande perplessità. E ciò renderebbe  ancora più difficile per l’azienda, alle prese con una perdita cumulata tra il 2009 e il 2014 di 1,1 miliardi e con 3.000 dipendenti oltre il necessario, varare un’operazione di cessione salutare sul piano finanziario. Anche in questo caso però potrebbe far saltare resistenze interne ed esterne la innovativa determinazione dell’Amministrazione comunale che i manager dell ‘Acea avrebbero già assaggiato, deviando loro mal grado dal core business, per contribuire alla soluzione dell’emergenza rifiuti. (Gianluca Zapponini) 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23970 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014