torna su
23/07/2019
23/07/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il NYT contro la Raggi: con lei non cambia nulla

In un editoriale sulla celeberrima testata l’epitaffio di Roma: sporca, trasandata e senza futuro. E non vengono risparmiate frecciate alla sindaca

Marco Scotti
di Marco Scotti | 2017-05-11 11/05/2017 ore 12:10

gabbiano mi butto

Roma ancora al centro dell’attenzione dei media d’oltreoceano. Il prestigioso New York Times dedica un editoriale alla Capitale e allo stato di abbandono in cui versa. La sindaca Raggi non viene risparmiata da pesanti attacchi ma è la situazione generale a indignare Frau Bruni, che per due anni ha vissuto proprio a Roma. La città viene descritta come uno straordinario museo a cielo aperto in cui però, a destare meraviglia, non sono soltanto i monumenti, ma anche – e soprattutto – la sporcizia che pavimenta le strade. La quantità di piccioni che vengono visti quotidianamente volare, in perenne lotta con i gabbiani per accaparrarsi un pezzo di cibo tra i rifiuti, è l’immagine iconica di una città allo sbando.

 

Bruni non risparmia neanche Virginia Raggi, rea di essere stata eletta con enormi aspettative da parte dei romani e incapace, negli 11 mesi di mandato, di trovare una soluzione alla sporcizia. Ma a destare maggiore preoccupazione per il columnist del NYT sono i monumenti: rimessi a lucido da mecenati italiani (da Della Valle alle sorelle Fendi) rischiano di diventare la cartolina di una città che non è più in grado di valorizzarsi. Il timore di Bruni, infatti, è che i monumenti più belli diventino gli unici di interesse per gli imprenditori, portando a una spirale discendente in cui altre zone della città – non per questo meno degne – vengano ancora più abbandonate a loro stesse perché prive di qualunque attrattiva.

 

Si può dare torto a Bruni? In effetti, girando per il centro storico più bello del mondo riesce difficile non indignarsi guardando i cumuli di rifiuti, le bottiglie di plastica ovunque fuorché nei cestini, le strade dissestate, i giacigli improvvisati nei parchi della Capitale. Roma avrebbe bisogno di una cura choc, che la porti fuori dalle secche in cui si è infilata ormai da un decennio. Si faccia avanti qualcuno che sia in grado di rivitalizzare la città.

Stampa

A proposito dell'autore

Marco Scotti
255 articoli

Giornalista professionista. Ha collaborato con Liberal, Il Ghirlandaio, Affari Italiani, Il Sole 24 Ore, il Gruppo Class e La Sicilia. Ha pubblicato con Lantana "Codice Amazon"

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014