torna su
13/08/2020
13/08/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Lazio: la sfida M5s con Roberta Lombardi

Alla Presidenza della Regione un concorrente preparato e terribile per gli schieramenti di centrosinistra e centrodestra

Beppe Leone
di Beppe Leone | 2017-10-19 19/10/2017 ore 11:30

Roberta Lombardi

Roberta Lombardi, del Movimento 5 Stelle, é la prima candidata ufficiale alla presidenza della Regione Lazio. Molto probabilmente dovrá battersi per la carica di governatore con l’attuale presidente, Nicola Zingaretti, del Pd, oltre che con l’uomo o donna che il centrodestra decidera’ di schierare. Sará quindi una battaglia a tre quella che si svolgerà la prossima primavera e i cui esiti sono molto incerti.

La sfida che attende l’esponente pentastellata é sicuramente molto dura ma certamente non impossibile. Il M5S é infatti molto forte in regione. Oltre Roma, governa anche Civitavecchia, Guidonia Montecelio, Ardea ed altri centri minori. Una base di partenza molto solida che rende la Lombardi una concorrente temibile per gli schieramenti di centrosinistra e centrodestra. Un volano potrebbero essere anche le prossime elezioni politiche, previste per marzo 2018, dove i cinquestelle potrebbero conseguire un risultato importante.

Dunque, la Lombardi ha buone chanches e, conoscendo la persona, giocherà tutte le carte a disposizione per conquistare la Regione. Nel suo caso, infatti, non si può parlare di inesperienza. Al di là del fatto che é deputata dal 2013 – e quindi ha maturato una conoscenza approfondita della cosa pubblica – non si deve dimenticare che é stata il primo capogruppo pentastellato alla Camera (la carica é rivestita a rotazione ogni tre mesi da esponenti M5S) e che fin dalle prime riunioni dei presidenti dei gruppi parlamentari presiedute da Laura Boldrini ha dato del filo da torcere ai colleghi ed alla stessa presidente di Montecitorio dimostrando di conoscere bene i regolamenti che regolano la vita parlamentare.

Certo, per avere buone possibilità di vittoria, Roberta Lombardi deve poter contare sull’appoggio di tutto il Movimento. Fino a sabato scorso, ha dovuto vedersela con i rivali interni (soprattutto con la sindaca di Roma Virginia Raggi che ha cercato di ostacolarne la corsa verso la candidatura).

Ora, ricevuta l’investitura oltreché dal voto online anche da Beppe Grillo, che ha costretto alla pace le due primedonne romane dei cinquestelle, gli attriti interni dovrebbero essere stati accantonati. La Lombardi, comunque, ha dalla sua un forte carattere e una personalità non indifferente che le permetteranno di affrontare anche questa nuova sfida. Con la voglia di vincerla.

Stampa

A proposito dell'autore

Beppe Leone
137 articoli

Beppe Leone è giornalista professionista dal gennaio del 1977. Laureato in Scienze Politiche presso l'Università "la Sapienza di Roma", è stato capoufficio stampa della Camera dei Deputati dal giugno del 2008 al 31 dicembre del 2013. In precedenza è stato caporedattore centrale e a capo del Servizio politico dell'Agenzia giornalistica Asca.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014