torna su
01/10/2020
01/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Sosta selvaggia nel cuore di Roma tra l’indifferenza generale

Decine di automobili lasciate per ore e ore in sosta vietata in Via del Tritone

Avatar
di Redazione | 2018-03-9 8/03/2018 ore 16:17
(ultimo aggiornamento il 9 Marzo 2018 alle ore 10:37)

Nel giorno in cui a Roma vengono chiuse una trentina di strade a causa delle buche, e il Campidoglio si interroga su come rispondere a questa nuova emergenza, non si salva nemmeno il decoro urbano del centro storico. Impazza infatti il problema della sosta selvaggia. Stavolta tocca a via del Tritone, una strada che negli ultimi mesi è stata al centro di nuove attenzioni da parte dell’amministrazione capitolina ma che è anche sempre più frequentata da un turismo di diverso livello. Merito soprattutto della nuova Rinascente, del negozio Sephora completamente migliorato, e di alcune realtà imprenditoriali che da anni presidiano l’arteria (una fra tutte la Galleria Alberto Sordi in fase di rinnovamento).

Subito dopo Piazza Barberini c’è inoltre lo Spazio Espositivo Tritone, parte del palazzo di Sorgente Group, che ospita spesso e volentieri mostre e incontri legati al mondo dell’arte. Peccato che il cittadino romano, sempre più “distratto”, non si accorga che parcheggiando a due passi dalla fontana del Bernini, oscura completamente i passi avanti fatti dalla strada, un tempo meta di un turismo mordi e fuggi per la sua vicinanza a via del Corso e alla Fontana di Trevi.

Proprio oggi, cinque o sei automobili sono state lasciate per ore e ore in sosta vietata. In altre capitali europee, un episodio del genere avrebbe scatenato certamente raffiche di multe, è stato invece perfettamente tollerato nella nostra Capitale.

Il degrado del centro storico non si esaurisce certo alla sosta selvaggia: anche via del Boccaccio a tutte le ore del giorno e della notte viene scambiata per una discarica da qualche cittadino o esercente poco rispettoso del decoro urbano, ansioso di liberarsi dei propri rifiuti.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23784 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014