A Fiumicino tassista aggredisce passeggero, naso rotto

Il passeggero, appena arrivato da Madrid, aveva chiesto l’uso del tassametro per arrivare a Roma. Raggi: ritirare la licenza

Tassista aggredisce passeggero
Tassista aggredisce passeggero

Un passeggero italiano appena sbarcato da Madrid, che aveva chiesto ad un tassista regolare in servizio all’ aeroporto di Fiumicino l’applicazione del tassametro per la corsa dallo scalo alla Capitale, e’ stato aggredito dallo stesso tassista. Il cliente è stato colpito con un pugno in pieno volto, che gli ha causato la frattura del setto nasale. 

Il tassista, denunciato per lesioni per futili motivi, e’ stato individuato in poco tempo dalla polizia, che si e’ avvalsa delle immagini riprese dalle telecamere nell’area esterna Arrivi del terminal 3.

In un comunicato, Adr scrive di essere “fortemente turbata ed esprime piena solidarieta’ e vicinanza al passeggero vittima di questo incredibile e ingiustificato episodio, che nulla ha a che vedere con il comportamento delle diverse migliaia di tassisti che ogni giorno a Roma e in aeroporto svolgono il proprio lavoro in modo corretto e nel rispetto delle regole. Aeroporti di Roma sta valutando ogni iniziativa sul piano legale e condivide l’annuncio della sindaca di Roma, Virginia Raggi, di voler procedere al ritiro della licenza del tassista”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna