13 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Al via lo ''sciopero sociale'' tra cortei e proteste

Manifestazioni in 25 città italiane. Uova e fumogeni contro ministero Economia

E’ il giorno dello ‘sciopero sociale’. Con il corteo, promosso dai Cobas, partito da piazza della Repubblica, sindacati di base, precari, studenti e attivisti sono scesi in piazza oggi per protestare contro le politiche del governo Renzi sul lavoro, scuola, abolizione articolo 18 e sblocca Italia. Uno sciopero sociale che prevede 24 ore di iniziative in tutta Italia, ben 25 città tra cui Milano e Napoli, tra volantinaggi, picchetti, flash mob e azioni pubbliche.

Nella Capitale, poco dopo l’avvio del corteo, alcuni manifestanti hanno lanciato uova e fumogeni contro il ministero dell’economia. Alcuni lavoratori di una ditta privata sono saliti sulle impalcature usate per il restauro per esporre uno striscione: “No Jobs act e privatizzazione servizi pubblici”. La manifestazione raggiungerà piazza Vittorio passando per via Volturno, piazza Indipendenza, Castro Pretorio, il Policlinico, La Sapienza, San Lorenzo e Porta Maggiore.

Tra i cori gridati contro il governo anche alcuni per Cucchi: “Stefano vive, i morti siete voi”. E ancora slogan contro il razzismo. C’è chi, infatti, protesta contro gli sviluppi degli ultimi giorni a Tor Sapienza mentre altri raggiungeranno il presidio antifascista al Tufello contro la manifestazione di Casapound e Lega. 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014