Altra scossa di terremoto: allarme nelle scuole romane

Foto esclusive di Radiocolonna nella Scuola Media Petrarca di Roma. La preoccupazione dei genitori

L'istituto in Via Camilla 75

Tanta paura per le forti scosse di terremoto che hanno nuovamente colpito il Centro Italia. A farne le spese anche i piccoli inquilini delle scuole romane, che dopo la seconda forte scossa di magnitudo 5.4 sono stati fatti uscire dalle aule scolastiche per motivi di sicurezza.

Siamo nella sede di Via Camilla 75 (anche conosciuta nel quartiere come Scuola Media Petrarca), quartiere Appio-Tuscolano. Sono le 11,20, la seconda scossa è avvenuta da qualche minuto, quando tutti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado si sono riversati nel cortile della scuola. Una presenza accompagnata dalle urla adrenaliniche dei ragazzini – spaventati, euforici, inconsapevoli del pericolo – che sono stati accompagnati nel campo sportivo dell’edificio scolastico.

Al centro del campo è possibile vedere ragazzi, insegnanti e personale ATA, tutti riuniti in attesa del cessato allarme. Dall’esterno della struttura si possono scorgere alcuni passanti, attirati dal chiasso e dalle urla. Tra loro anche genitori che cercano di chiamare i propri figli e cercano una rassicurazione da parte degli insegnanti. Un’impresa spesso difficile, visto che stamattina l’allarme ha fatto andare in tilt la rete telefonica.

 

Alle 12,00 la situazione è immutata e tutti i ragazzi sono ancora nel cortile in attesa di disposizione. Ma l’allerta resta alta.

(foto Radiocolonna)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna