Atac risponde alle polemiche sui bus inadeguati per i disabili

Linea con pedana, linea senza pedana...dipende dalla fortuna

“In relazione a notizie di stampa che riportano dell’assenza di pedane per disabili su un bus della linea 446, Atac precisa che proprio per favorire la mobilità dei cittadini disabili, da tempo – e a seguito di accordo con Roma Capitale – ha attrezzato le seguenti linee che vengono servite da bus tutti attrezzati con pedane.

In particolare si tratta delle linee H, 44, 46, 60, 80, 81, 85, 87, 90, 170, 360, 490, 558, 590, 650, 664, 671″. Così in una nota Atac, dopo quanto dichiarato dal deputato Pd Ileana Argentin, che questa mattina ha provato a fare un giro in bus insieme al candidato alle primarie del centrosinistra Roberto Giachetti. 



“Oltre a ciò l’azienda si è organizzata per inviare bus con pedana quando succede, come è accaduto oggi, che un cittadino disabile abbia necessità di fruire del servizio e il bus non sia attrezzato. Atac sottolinea, infine, che con l’acquisto dei nuovi bus aumenterà ulteriormente la percentuale di vetture con pedana per i clienti disabili.

Nello specifico evento odierno – conclude la nota – l’autista, come da prassi, ha immediatamente segnalato alla centrale operativa la necessità della cliente, per soddisfare la quale è stato inviato alla fermata un bus attrezzato, arrivato entro i 20 minuti successivi alla chiamata”. 

C.T. (Fonte Omniroma)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna