Beni culturali, parte da Roma il jazz italiano per L'Aquila

Per accelerare i tempi della ricostruzione post-sisma

Parte dal centro di Roma, dalla sede del Mibact, il ministero per i Beni e le attività culturali, una grande mobilitazione di tutto il jazz italiano per continuare nell’opera di sensibilizzazione indirizzata ad accelerare i tempi della ricostruzione de L’Aquila. Mercoledì mattina, per presentare l’iniziativa, conferenza stampa in via del Collegio Romano con il ministro Dario Franceschini, il musicista Paolo Fresu e l’assessore alla cultura del comune de L’Aquila Elisabetta Leone. (g.f.)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna