Boldrini: servono uomini più consapevoli

Tesi su contrasto a violenza contro le donne

Per combattere la violenza di genere “la strada e’ ben lunga, bisogna veramente non abbassare la guardia. Abbiamo bisogno di uomini consapevoli che ci mettano la faccia, in questa battaglia morale”. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, intervenendo a Montecitorio alla consegna dei premi “Tesi su contrasto a violenza contro le donne”. La presidente ha citato un sondaggio riportato da alcuni organi di stampa da cui, ha detto “emergono dati preoccupanti, in Italia un quinto di giovani maschi reputa normale che un uomo tradito sia violento, questo significa – ha detto – che un problema grosso ce lo abbiamo e ce lo abbiamo ancora di piu’ se il 35 percento ritiene che sia da risolvere tra le pareti di casa. Il 20 percento dei giovani ragazzi consultati dice ancora che e’ responsabilità delle donne se gli uomini sono violenti”. “Costa metterci la faccia – ha concluso – sono costi troppo alti. Per questo e’ un fatto pubblico e va gestito come una violazioni dei diritti umani. Con un lungo percorso abbiamo bisogno di più uomini che insieme a noi uniscano le forze”.

C.T. (Fonte Omniroma)

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna