Buy Lazio, Tagliavanti: Ora globalizziamo il commercio

XVIII ed dell'evento che porta investitori stranieri alla scoperta del Lazio

Settantadue investitori stranieri che visiteranno le bellezze regionali e incontreranno centinaia di “sellers” laziali. Sono questi i numeri della XVIII edizione del workshop turistico internazionale Buy Lazio. Un’iniziativa nata per evidenziare le potenzialità del turismo laziale organizzata da Unioncamere Lazio, ENIT e dalle associazioni di categoria regionali. Tutto in concomitanza con l’Expo di Milano e con il Giubileo della Misericordia alle porte. “Nel Lazio ci sono 600.000 imprese che vanno aiutate e incentivate – ha dichiarato Lorenzo Tagliavanti, neo presidente della Camera di Commercio di Roma intervenuto per i saluti iniziali – Buy Lazio e il Giubileo sono occasioni uniche di rilancio”. Formazione e pubblicizzazione dei commercianti romani saranno dunque due obiettivi della CCIAA romana per l’Anno Santo. Per Tagliavanti è questo il messaggio di Buy Lazio: globalizzare il commercio per produrre qui e vendere altrove e per creare una filiera commerciale, turistica, enogastronomica che integri l’economia cittadina. Presenti all’incontro anche il presidente di Unioncamere Lazio Zottola, Giovanni Bastianelli dell’Agenzia regionale del turismo e Marco Bruschini dell’ENIT. Primo intervento pubblico per l’Assessora al Turismo Luigina di Liegro che ha posto l’accento su quanto il Lazio, oggi, sia più conosciuto a livello internazionale rispetto al passato. “Il comune lavorerà con tutti gli attori economici su tre obiettivi: comfortable, cultural, entertainment” ha dichiarato la Di Liegro prima di affermare la necessità di coinvolgere tutto il turismo, “che non è solo culturale o religioso ma anche naturalistico, enogastronomico e congressuale”. Il programma dell’edizione 2015 prevede un primo incontro – venerdì 25 settembre – tra buyers e sellers al Tempio di Adriano, cui seguirà un weekend dedicato ai tour nelle provincie del Lazio con itinerari enogastronomici, culturali e religiosi.

“L’Anno Santo sarà la nostra grande sfida – ha dichiarato Tagliavanti a margine dell’appuntamento – ora ci aspettiamo una collaborazione tra il Comune e gli esercenti che si trovano sui percorsi giubilari”. (gds)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna