Casa, movimenti occupano assessorato Regione Lazio

La protesta contro la mancata applicazione della delibera su emergenza abitativa

Applicare la delibera regionale che contiene una Piano straordinario per “l’emergenza abitativa”. E’ quanto chiedono i movimenti per il diritto all’abitare che oggi hanno annunciato di aver occupato l’assessorato alle politiche abitative della Regione Lazio.

 

“Protestiamo contro la mancata applicazione della delibera sull’emergenza abitativa – si legge in una nota – mentre il consiglio sta per votare un Piano casa devastante, che non tiene conto delle necessità di milioni di precari, studenti, disoccupati”. 

 

“Ora ci siamo stancati – spiegano i movimenti -. Vogliamo sapere con chiarezza quali sono le programmazioni regionali rispetto all’emergenza e al fabbisogno abitativo. Vogliamo comprendere se il piano casa è solamente un ulteriore regalo alla rendita e alle lobby del mattone, in linea con le indicazioni nazionali di Renzi e Lupi, o se intende mettere in cantiere un progetto alloggiativo socialmente utile”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna