Casapound: scontri di piazza fra polizia e antifascisti

Casapound a Genova fra lacrimogeni e cariche durante un comizio

fascio fascista

A Genova è salita la tensione tra manifestanti di Casapound, antifascisti e polizia davanti a piazza Marsala.

La polizia, dietro alle grate, ha risposto ai petardi lanciati dagli antifascisti con il lancio di alcuni lacrimogeni.

Sempre la polizia ha  effettuato una carica di alleggerimento tentando di allontanare i manifestanti dalle grate. La polizia ha respinto i manifestanti antifascisti con i lacrimogeni, di fatto isolando la piazza di Genova dove Casapound stava tenendo un comizio.

I manifestanti hanno risposto lanciando bottiglie e pezzi di bastone. Gli antifascisti al grido “Genova è solo antifascista” avevano cercato di forzare il blocco della polizia per raggiungere piazza Marsala dove alcune decine di militanti di Casapound partecipavano ad un comizio.  300 gli uomini delle forze dell’ordine impegnati nel servizio.

(fonte Ansa)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna