Colosseo, striscione minaccioso contro giocatori Roma

Manichini impiccati e uno striscione minaccioso contro tre giocatori della Roma. Frongia: atto vergognoso

Striscione e manichini (Foto tratta da Forzaroma.info)

Manichini impiccati con la maglia della Roma davanti al Colosseo e uno striscione intimidatorio rivolto ai calciatori del club giallorosso sono stati appesi dal ponte pedonale di via degli Annibaldi, di fronte al Colosseo, poco dopo la mezzanotte. All’arrivo dei carabinieri striscione e manichini erano già stati rimossi. I militari hanno trovato solo tre corde. Sulla vicenda sono in corso indagini dei carabinieri della compagnia piazza Dante. In particolare lo striscione recava la scritta: “Un consiglio senza offesa, dormite con la luce accesa” mentre i manichini indossavano le maglie di Daniele De Rossi, Mohamed Salah e Radja Nainggolan. Il gesto è apparso come una minaccia rivolta alla squadra giallorossa e infatti tra le ipotesi al vaglio vi è quella che il gesto sia stato compiuto da supporter della Lazio.

 

 

“Questa notte a due passi dal Colosseo alcune persone hanno esposto dei manichini impiccati e uno striscione con un messaggio di minaccia contro il club giallorosso. Un atto vergognoso e una grave offesa ai valori e al mondo dello sport”. Lo scrive in un post sulla sua pagina Facebook l’assessore alle politiche giovanili e allo sport Daniele Frongia.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna