Da barelliere a cancelliere

Undici barellieri CRI spostati al ruolo di cancelliere del tribunale

Un compito nuovo, per il quale non hanno alcuna preparazione. È questo il destino di 11 ex barellieri della Croce Rossa Italiana che sono stati spostati a nuove mansioni: quella di cancelliere presso il Tribunale di Piazzale Clodio. Un assurdo o un provvedimento dovuto? Certo, è vero che ci sono carenze gravi d’organico, ma perché non procedere a chiamate di persone che hanno almeno un’infarinatura di giurisprudenza? Cinzia Pietrucci, presidente dell’associazione dipendenti giudiziari italiani, è perplessa: “Abbiamo faticato sui libri per superare un bando che imponeva conoscenze tecniche, mentre chi proviene dalla Croce Rossa ha superato prove dure, ma di ben altra natura, che non hanno nessuna relazione con la giurisprudenza. Bisognerebbe incentivare il turn over con i giovani”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna