Dopo il weekend torna l’inverno

Calo delle temperature anche di 10 gradi, piogge e rovesci lungo le regioni adriatiche e al Sud, neve a quote medio-basse

Un weekend variabile, poi arriva una offensiva invernale con un brusco calo termico fino a 10 gradi C e neve a quote medio-basse. Sono le previsioni di 3bmeteo.com.

“Ci attende un fine settimana con tempo variabile a causa di venti umidi e miti occidentali – spiega il meteorologo Edoardo Ferrara – nuvolosità irregolare potrà interessare in particolare le regioni centrali tirreniche e il Nordest, dove non si esclude qualche pioggia, mentre sul resto della Penisola prevarrà il sole. Le temperature saranno ancora superiori alle medie del periodo, con punte di 17-18°C al Centronord, fino a 20°C al Sud”.

“Tra lunedì e martedì – aggiunge Ferrara – ci sarà un cambio radicale di circolazione atmosferica, con un rigurgito invernale anche sull’Italia a causa della discesa di un fronte freddo dal Nord Europa”. Si attendono piogge e rovesci anche a sfondo temporalesco lungo le regioni adriatiche e al Sud e occasionalmente anche sulle regioni centrali tirreniche e sul Nordest.

“Il tutto – sottolinea il metereologo di 3Bmeteo.com – verrà accompagnato da venti anche forti di tramontana e maestrale con raffiche di oltre 60-70km/h, se non superiori ai 90-100km/h sulle Alpi”. L’arrivo dell’aria fredda farà calare le temperature anche di oltre 8-10°C in particolare in montagna e lungo le adriatiche, tanto che tornerà a nevicare fin sotto i 1000 metri sull’Appennino entro lunedì notte, un po’ di neve sarà possibile anche sulle Alpi di confine.

“Un repentino cambio di condizioni meteo-climatiche è assolutamente normale a marzo – conclude Ferrara – mese di transizione dove avviene il passaggio di consegne tra inverno e primavera. Non mancano infatti diversi casi del passato di ondate di freddo e neve ben più intensi nel mese di marzo, come quelli del 1962, 1971, in questa occasione nevicò anche a Roma, ma anche nel 1987, 2005, 2010, 2013”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna