EurHop, a Roma il festival delle birre artigianali

Due banconi da 45 metri per tre giorni di degustazioni e intrattenimento alla scoperta delle migliori proposte birrarie del mondo

EurHop, festival della birra
EurHop, festival della birra

Oramai è un appuntamento classico per tutti coloro che amano la birra artigianale. E’ lo spirito del Festival che nella sua settima edizione si conferma ancora una volta: “il pub più lungo d’Europa”. Due banconi da 45 metri per tre giorni di degustazioni e intrattenimento alla scoperta delle migliori proposte birrarie del mondo. EurHop Roma Beer Festival, il Salone Internazionale della Birra Artigianale è in programma nel Salone delle Fontane dell’Eur (Via Ciro il Grande, 10/12) da ieri fino a domani 6 ottobre 2019.

Nel corso degli anni il Festival è cresciuto enormemente, arrivando a contare più di 110.000 presenze, con il record nel 2018 di 22.000 biglietti strappati e più di 20.000 litri di birra spillata. Durante questa edizione della kermesse, con quasi 400 spine verrà garantita la mescita di un’accurata selezione di oltre 800 birre artigianali provenienti dall’Italia e da ogni angolo del globo. Più di 100 produttori (la lista completa più sotto), rappresentati dai propri mastri birrai, proporranno le loro migliori creazioni assieme ad alcune birre uniche brassate appositamente per l’evento.

L’offerta delle birre artigianali – selezionate da Manuele Colonna, publican dello storico “Ma che siete venuti a fà” e uno dei maggiori esperti del settore – spazia dai grandi classici alle novità più interessanti nel panorama internazionale. Moltissime le birre da non farsi sfuggire a EurHop: dalle novità prodotte in Paesi che solo recentemente si sono affacciati sulla scena birraria internazionale, fino alle produzioni di nazioni con una lunga e importante trazione brassicola. Il tutto passando per le specialità spillate dai birrari del Nord e dell’Est Europa. Un viaggio tra luoghi vicini e lontani, tra materie prime di qualità, profumi e sapori inediti che vi lasceranno veramente senza fiato.

Dal punto di vista delle presenze internazionali al Festival troverete birrifici provenienti da 14 nazioni, tra le quali figurano anche USA, Russia, e Portogallo oltre a tanti paesi del Nord Europa. Grandi protagonisti, inoltre, i malti e i luppoli statunitensi che si sfideranno, come da tradizione, a colpi di creazioni birrarie tra West e East Coast.

L’Italia, padrona di casa del Festival, vanta realtà di eccellenza su tutto lo Stivale. Ci saranno birre provenienti da 17 regioni da Nord a Sud, con una vasta gamma di stili e lavorazioni caratterizzate spesso dall’aggiunta di frutti e ingredienti peculiari, capaci di identificare i territori di provenienza.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna