Forza Nuova assalta sede di una Ong

L'organizzazione di estrema destra ha assaltato la sede della Ong OIM

Forza Nuova
Una precedente manifestazione di Forza Nuova

“Ong scafisti”. Questo – riferisce una nota di Forza Nuova – lo striscione srotolato dai militanti di Roma, “dopo aver fatto irruzione nella sede della Organizzazione Internazionale per le Migrazioni”. Dichiara Alessio Costantini, responsabile romano di Forza Nuova: “Questo è stato solo un primo avvertimento. Non lasceremo che quanto denunciato dal Procuratore di Catania Zuccaro venga insabbiato. Sono anni che Forza Nuova denuncia il connubio tra malavita internazionale, schiavisti e ONG per pilotare l’invasione di immigrati e la sostituzione etnica. A riprova della delicatezza del tema sollevato da Zuccaro, Soros, il capo dei capi, si è incontrato col premier Gentiloni, probabilmente per assicurarsi l’impunità e la salvaguardia degli affari. Questo ovviamente è alto tradimento nei confronti della Patria. Oggi siamo entrati qui, ma siamo pronti ad assediare il Parlamento se l’invasione non viene immediatamente fermata, e gli immigrati già presenti non vengono rimpatriati. Non consentiremo la sostituzione etnica del nostro popolo. Italia agli italiani!”.

 

“La nostra azione sarà sempre più radicale. Tutti i soldi pubblici, europei e non, devono essere destinati per le politiche sociali. L’Italia ha bisogno di case e lavoro non di immigrati”, conclude Giuliano Castellino, Forza Nuova Roma Politiche sociali.

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna