Fosse Ardeatine: la commemorazione delle vittime

Un'occasione per ribadire sempre la difesa dei valori

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha partecipato alla deposizione di una corona al Tempio Maggiore, in occasione del 72° anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Presenti alla cerimonia anche il commissario vicario di Roma Iolanda Rolli e il vicesindaco della Città metropolitana Mauro Alessandri, oltre al presidente della Comunità ebraica romana Ruth Dureghello.



“È la nostra storia, non è solo la storia di una comunità. È la storia di Roma e dell’Italia e della democrazia italiana, che è fondata sulla tragica liberazione dal nazifascismo, e sulla vittoria della democrazia – ha commentato Zingaretti – Queste giornate vanno vissute, quindi, non solo come un ricordo, ma come l’occasione di ribadire sempre la difesa di valori, e di ricordare chi per quei valori fu ucciso”. C.T. (Fonte Omniroma)

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna