14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Gli abitanti del Pigneto: ecco come trasformare la Sopraelevata

L’idea di un gruppo di residenti del Municipio V: un bypass sotterraneo per le automobili

Immaginatevi il Ragionier Ugo Fantozzi lanciarsi dal balcone con vista Tangenziale Est e finire sul soffice manto erboso di un giardino pensile. Secondo un gruppo di cittadini del Municipio V – tra Casilina e Prenestina – una nuova fase per la celebre Sopraelevata di Roma è possibile. E non necessariamente deve passare per la sua distruzione. “Quando abbiamo visto che la Raggi era intenzionata ad abbattere la parte meridionale della Tangenziale Est ci siamo allarmati – spiega a Radiocolonna Gianluca Santilli, tra i promotori dell’iniziativa – il nostro obiettivo è portare all’attenzione dell’Assemblea Capitolina la necessità di un bypass sotterraneo”.

Un tunnel, spiega, che inizi all’altezza di Piazzale Prenestino e che veda la luce nei due punti raggiunti dalla Sopraelevata, Piazzale del Verano e Viale Castrense (altezza Via Acireale).

Ritenuta – quasi all’unanimità – un ricettacolo di degrado e disagi di cui liberarsi rapidamente, i residenti temono serie ricadute sul fronte della viabilità. Un fattore che assume un’importanza vitale, se si pensa alla mole di traffico che passa ogni giorno sulla Tangenziale Est e sulle vie limitrofe. Dunque ok alla chiusura al traffico della Sopraelevata, ma prima si pensi al bypass sotterraneo. “L’abbattimento della struttura avrebbe causerebbe costi e disagi enormi – prosegue Santilli – per questo sosteniamo la riconversione della Sopraelevata che potrebbe diventare un giardino pensile”.

L’obiettivo di rendere ‘green’ la Tangenziale è incluso in vari progetti, come quello elaborato dall’architetto canadese Nathalie Granon (Sartogo Associati) e sostenuto da Coldiretti.

L’iniziativa civica – racchiusa attorno a un blog, inaugurato recentemente – punta a una delibera di iniziativa popolare da discutere in Assemblea Capitolina. Un percorso partecipato che intende informare i residenti e ascoltarne idee, dubbi e suggerimenti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014